Chiudi

Projects

Contact

News

Let's connect
Contact

UN ALTRO PASSO VERSO L’ADDIO AL 1526 C.C. IN MATERIA DI LOCAZIONE FINANZIARIA

Dopo l’ordinanza interlocutoria n. 5027/2020 con cui la Terza Sezione Civile della Suprema Corte ha rimesso alle Sezioni Unite la valutazione circa la disciplina normativa applicabile al contratto di leasing (sia esso traslativo che di godimento), con la recente sentenza n° 2371/2020 del 15.9.2020 la Corte d’appello di Venezia si è espressa in modo netto per il definitivo superamento dell’applicabilità della norma di cui all’art. 1526 c.c. in materia di leasing.
La decisione è stata resa nell’ambito di un giudizio patrocinato dallo Studio Rebecchi & Barbieri e si pone in contrasto con una precedente sentenza emessa dalla stessa Corte d’Appello di Venezia in data 18.3.2018 e di cui si è dato conto nell’articolo di aprile 2020 pubblicato su questo sito. La sentenza del 2018 è stata oggetto di impugnazione avanti alla Suprema Corte e la Prima Sezione ha ritenuto opportuno rimettere gli atto al Primo Presidente, e dal medesimo sottoposta alle Sezioni Unite.
Nel frattempo, con la sentenza emessa il 15.9.2020, la Corte d’Appello di Venezia ha statuito in modo diverso dalla pronuncia del 2018, affermando che con la normativa introdotta con la L. 124/2017, che ha introdotto la disciplina positiva del contratto di leasing finanziario, sia stata defintivamente superata la distinzione tra leasing di godimento e leasing traslativo.
Il passaggio più significativo della pronuncia riguarda il regime intertemporale dell’applicabilità della recente disciplina positiva, poiché la Corte d’Appello, richiamando un precedente reso dal Trib. Bologna, Sez. IV, 19/11./2019, n 20822 e condividendone appieno l’orientamento, ha statuito che l’inapplicabilità dell’art. 1526 c.c. ai contratti di leasing finanziario non debba valere solo per i contratti stipulati dopo l’entrata in vigore della L. n. 124/2017, ma anche per i contratti antecedenti, a favore dunque di un’applicazione generalizzata della predetta norma, a prescindere dalla data di stipula dei contratti di locazione finanziaria.
Attendiamo ora le Sezioni Unite al riguardo !

Leggi la sentenza

Post a Comment